Da Giovedì 19 inizia un digiuno a staffetta a Sottomarina, un giorno a testa, fino al 29 di appartenenti alle associazioni “Per la nostra laguna” e “Amico Giardiniere”
in particolare si denuncia il degrado della laguna e si chiede al Magistrato alle acque di non pensaare solo al Mose e di dare maggiore attenzione alla pulizia di argini e dighe.

Domenica 22 alle 17 don Albino Bizzotto interviene a Mestre a  Gaia-Fiera della CittAperta, di fronte alla stazione, nei giardini di via Piave per lanciare le due giornate del 28 e 29 settembre di digiuno di massa nel Veneto contro l’invasione di grandi opere costosissime, spesso inutili e dannose .

Sabato 28 alle ore 17 a Mestre AmicoAlbero, Ecoistituto e altre associazioni fanno un sit-in dei digiunatori, per illustrare le orrende Grandi opere che sono in programma in comune di Venezia.

Cerca