Milano – 9 e 10 aprile – Incontro nazionale di Lista Civica Italiana.

Riprendiamoci il futuro! Più azioni concrete, più organizzazione, più Costituzione, più economia solidale.

Sabato 9 e domenica 10 aprile, a Milano, si svolgerà il quarto incontro nazionale di Lista Civica Italiana: é  un incontro rivolto alle cittadine e ai cittadini che pensano che si debba fare politica in prima persona e che ritengono indispensabile iniziare a cambiare da subito il proprio stile di vita per renderlo più coerente con il modello di società auspicato.

La mattina di domenica 10 aprile si svolgerà l’Assemblea nazionale. La giornata di sabato 9 sarà dedicata a un dibattito aperto tra mondi diversi che vanno dall’economia solidale alla legislazione al civismo: l’obiettivo è di farli avvicinare.  
I temi trattati riguarderanno le frontiere dell’economia solidale italiana (Davide Biolghini Tavolo di economia solidale), la comunicazione (Claudio Messora – blogger di Byoblu, la proposta di nuove leggi per migliorare la democrazia italiana con Dario Rinco esperto di democrazia diretta e Daniele Vittorio Comero analista politico e redattore del progetto di legge per l’elezione dei sindaci delle città metropolitane. Parteciperanno anche assessori di Liste civiche come Marilena Lavagno (assessora alla partecipazione del comune di Rivalta Torinese), Alberto Caspani candidato sindaco per Biassono che porteranno le loro migliori esperienze. Luigi Santambrogio, candidato sindaco di Milano per i civici, illustrerà perchè si è sentito il bisogno di una lista civica vera.

Nel pomeriggio Lista Civica Italiana lancerà la proposta di redigere tre progetti di legge di iniziativa popolare per migliorare la democrazia in Italia.  La stagione referendaria deve essere l’occasione per dimostrare che il fronte del NO alle riforme costituzionali di Matteo Renzi è impegnato a garantire una migliore qualità della democrazia in Italia.
I tre progetti sono:
la legge per l’elezione del sindaco delle città metropolitane
la legge per normare i partiti (che non esiste dal 1948!)
una legge elettorale degna di questo nome da proporre in alternativa all’Italicum
Si tratta di “costruire” una proposta effettivamente “popolare”, civica e condivisa che riprenda gli elaborati già esistenti. Le 50.000 firme per questi progetti potrebbero essere raccolte mentre si raccolgono le 500.000 per il referendum sull’Italicum.
Per questo progetto LCI cerca costituzionalisti, legali e cittadini per organizzare il gruppo di lavoro.
Tutte le informazioni su http://www.listacivicaitaliana.org/2016/04/03/riprendiamoci-il-futuro-incontro-aperto-e-assemblea-nazionale-milano/

Link al modulo di iscrizione http://goo.gl/forms/S0uIPpMu21 Per iscriverti vai qui http://goo.gl/forms/S0uIPpMu21

Fine del comunicato

 

Qui, nel post a fianco, il testo dell’invito e il programma

Cerca