MCS candida Gaspare Sturzo alle regionali in Sicilia

[youtube qpHevWbjyGo 425 344]

Italiani Liberi e Forti e Movimenti Civici Sicilia riuniti oggi a Enna, dopo le assemblee organizzative di Caltanissetta e Caltagirone, hanno condiviso l’idea che è doveroso in vista delle prossime elezioni regionali lanciare una sfida al cambiamento. Una proposta di novità, nelle persone, nelle idee, nel metodo e nello stile: “Abbiamo deciso di rivolgere un appello a tutti i liberi e forti e ai siciliani di buona volontà impegnati nell’associazionismo, nel volontariato, nelle opere sociali e solidali, nella cittadinanza attiva e nelle reti civiche, nella cooperazione, nel mondo del lavoro pubblico e privato, della cultura, dell’impresa ed in particolare quella agroalimentare, perché si affermi la dignità del popolo siciliano attraverso un’azione politica di discontinuità con il passato.

continua

ILVA: l’Italia deve sapere

Appoggiamo e diffondiamo l’APPELLO di www.pressenza.com sull’informazione trasparente necessaria per un’adeguata compresione della vicenda ILVA.

Inviare le adesioni a olivier.turquet[at]gmail.com

Agosto è un momento classico dove l’attenzione agli eventi declina inevitabilmente. Ma non è il caldo torrido di questo agosto che ci preoccupa. Ci preoccupa che la vicenda di Taranto venga compresa in tutti i suoi aspetti e che i cittadini italiani siano informati su quello che sta succedendo.

In questo senso chiediamo a noi stessi come persone implicate nell’informazione e nella società civile, e a tutti i media, il cui dovere è dare gli elementi di giudizio ai loro lettori:

  • la più ampia informazione sull’azione della magistratura

continua

Padre Zanotelli ci ricorda il referendum sui beni comuni

LA VOCE DEL SIGNORE TUONA SULLE ACQUE …”


Così un’antica preghiera ebraica esaltava la
presenza misteriosa di Dio anche sulle acque!(Salmo 29)

In questa torrida estate speravo proprio di darvi notizie rinfrescanti da Napoli sull’acqua.

Il 31 luglio infatti c’era stato annunciato che finalmente si sarebbe realizzato il grande sogno napoletano e cioè che finalmente ARIN spa (la società che gestisce l’acqua di Napoli) si trasformasse in un’Azienda Speciale(Acqua Bene Comune-Napoli). Il Consiglio Comunale aveva così votato il 26 ottobre 2011.

continua

Aggiornamento 10

News:

1) Incontro skype

Le riunioni di coordinamento nazionale sono state spostate al giovedì (si inizia alla ore 21.30 puntuali). Gli aderenti che vogliono partecipare contattino il profilo skype “listacivicanazionale”.


2) Riapertura dei termini per proporre un nome del nostro progetto

E’ stato pubblicato sul sito il comunicato del Gruppo di lavoro sul nome e sul simbolo. Sarà possibile inviare nuove proposte di nome entro le ore 24 ore di domenica 29 luglio.

continua

Che nome ci diamo? Nuova scadenza: domenica 29 luglio

Come programmato a Firenze il 7 luglio 2012, il Gruppo di lavoro sul nome e sul simbolo rende noto che per ora sono arrivate una novantina di proposte di nomi. Visto che intanto sono stati fatti ulteriori passi e si sono aggiunti nuovi aderenti, il Gruppo di lavoro riapre la possibilità di inviare nomi fino alle ore 24 di domenica 29 luglio.  I nomi per il soggetto che stiamo creando vanno inviati al seguente indirizzo email

segreteria@perunalistacivicanazionale.it

Come punto di raccolta é stato scelto un indirizzo preciso e non il sito per tenere riservata questa procedura, evitando che qualcuno possa appropriarsi dei nomi migliori, registrandone i rispettivi domini e rendendoceli in tal modo inutilizzabili. Chi vuole può anche inviare delle proposte grafiche per il simbolo.

continua

Appuntamento a settembre


Appuntamento a settembre per l’aggregazione nazionale di liste civiche, associazioni, gruppi, movimenti e cittadini. Dove e quando lo stabiliranno gli interessati stessi votando sul sito web dell’aggregazione: www.PerUnaLIstaCivicaNazionale.it.

E’ un nuovo modo di fare politica quello proposto da questa iniziativa che vede al lavoro piu’ di cento gruppi sparsi su tutta la penisola. Nata con l’obiettivo di presentare una lista alle prossime elezioni nazionali, grazie all’iniziativa di cittadini veneti, toscani, marchigiani, laziali e lombardi, l’aggregazione ha già organizzato, direttamente e indirettamente, sei incontri nazionali.

Il primo incontro, un anno fa a maggio 2011, organizzato a Bologna dai Movimenti Civici, ha riunito un gran numero di esperienze civiche e posto le basi per un programma e un primo coordinamento.Due sono gli incontri che si sono svolti a Bologna, uno dei quali è stato tenuto nonostante le terribili nevicate dell’inverno 2011. Due sono gli incontri che si sono svolti a Marina di Massa. Il 27 maggio del 2012 si è svolto un incontro a Roma. Il 7 Luglio l’incontro di Firenze.

continua

La lista nazionale fa un altro passo a Firenze

Si sono incontrati a Firenze i rappresentanti del progetto Per Una Lista Civica Nazionale.
Un’aggregazione che in questi mesi ha raccolto un centinaio tra liste civiche, movimenti, gruppi e associazioni, oltre a singoli cittadini. L’incontro ha avuto l’obiettivo di valutare le proposte per organizzare una lista alle prossime elezioni nazionali. Fautori della democrazia diretta, i rappresentanti del progetto, hanno individuato i metodi con cui verrano decise le liste e i programmi.

Nata dalla volontà di cambiare i modi di fare politica, l’aggregazione Per Una Lista Civica Nazionale ha scelto tre metodi per attuare la democrazia diretta al proprio interno. I promotori vogliono dare un esempio di quello che sono le proposte programmatiche per ridare ai cittadini il potere che da troppi anni in Italia è in mano alla partitocrazia.
La nascente lista nazionale si organizzerà non su base regionale, ma su base circoscrizionale, per avere una struttura organizzativa più vicina ai cittadini.

continua

News: incontro nazionale del 7 luglio a Firenze

Cari aderenti al progetto Per Una ListaCivica Nazionale,

come è stato annunciato da tempo su questo sito
domani sabato 7 luglio ci troviamo a Firenze per fare un ulteriore passo avanti nella costruzione di un nuovo soggetto politico nazionale con l’obiettivo di presentarci alle elezioni del 2013.
Sarà possibile registrarsi dalle ore 9.00, si comincia alle ore 9.30 La riunione terminerà alle 18 al massimo. Funzionerà una cassa compensazione per le spese di viaggio sostenute.

Potranno votare solo le persone regolarmente risultanti come aderenti alla data del 30 giugno 2012.

Verrà richiesta una quota di partecipazione di 10 euro che varierà in base alla “cassa compensazione” per bilanciare le spese di chi viene da più distante (50% delle spese in treno seconda classe).

continua