skip to Main Content

Lista Civica Italiana, alla recente UN Civil Society Conference del 9 e 10 maggio 2024, ha partecipato alla presentazione della “Coalizione per la riforma della Carta dell’ONU”.

Questa Coalizione è costituita da stati membri dell’ONU e da organizzazioni della società civile.

La Carta dell’ONU, che è la stessa da 79 anni,  deve essere riformata perché le forme organizzative dell’ONU non sono più adeguate alla complessità delle nostre società e al livello dei problemi globali che devono essere affrontati.

Nel corso della presentazione è apparso chiaro che c’è una notevole convergenza circa la necessità di trovare nuove modalità decisionali che superino il diritto di veto passando ad una gestione più partecipata e condivisa: si tratta di un aspetto nodale che attualmente sta bloccando l’operatività dell’ONU.

Per iniziare ad affrontare in Italia questo tema, LCI ha organizzato una riunione on line alle ore 17 di lunedì 8 luglio. Gli iscritti alla nostra newsletter riceveranno a breve una mail di istruzioni.

Riccardo Valeriani – segretario di Costituente Terra – rappresenterà la sua associazione e tradurrà per noi dall’inglese.

La riunione sarà interattiva.

Il relatore principale sarà Heba Aly coordinatrice della Coalizione. Heba Aly spiegherà come è nata l’idea di riformare l’ONU, come si è costituita la UN Charter Reform Coalition e quali sono gli obiettivi che si pone.

Insieme cercheremo di capire come potremmo procedere. Lista Civica Italiana ritiene che la società civile italiana possa dare un buon contributo a questa importante iniziativa: chiunque è impegnato a migliorare la società e il rapporto umanità-pianeta ha bisogno di un organismo sovranazionale che sia in grado di fermare le guerre e di affrontare problemi come il cambiamento climatico: senza questo organismo anche la più nobile e indispensabile attività umana non ha futuro.

Non è una iniziativa “facile” perché le forze e gli interessi in gioco sono molto grandi però partecipare, entrare in rete con le altre organizzazioni del mondo e contribuire come si può al buon esito di questa iniziativa é mille volte meglio che rimanerne al di fuori, bloccati dal pessimismo.

Qui potete scaricare i due documenti più aggiornati di cui disponiamo (uno è di una ventina di pagine e uno è più esteso, circa 50 pagine): per facilitare la lettura abbiamo provveduto a tradurli in italiano. Purtroppo essendo in pdf gli originali, l’impaginazione ottenuta con le traduzioni automatiche non è perfetta, lo capirete aprendoli.

Documento in inglese dei punti da affrontare. 20240514 sotf-pact-for-the-future-rev.1 originale in inglese

Traduzione 20240514 sotf-pact-for-the-future-rev.1 italiano

Documento in inglese esteso  202405SecondCharter_Imagining-Renewed-United-Nations_scaricato_20240516

Traduzione  202405SecondCharter_Imagining-Renewed-United-Nations_scaricato_20250516 it .

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Back To Top
Cerca