Un'alleanza per i beni comuni

Il progetto PULCN chiede ai cittadini e ai gruppi di aderire all’appello “Un’alleanza per i beni comuni”.
Abbiamo aderito perchè l’obiettivo di PULCN è di aggregare forze politiche e civiche – diverse dai partiti tradizionali – per creare un grande movimento politico “a rete” alternativo e nuovo. E’ quanto abbiamo scritto nella carta di intenti.
Avremmo preferito che la frase sulla democrazia diretta fosse scritta in modo più chiaro come riportiamo qui si seguito:
1 – una alternativa che cambi le modalità di fare politica per evitare che alla vecchia casta se ne sostituisca una nuova:
quindi numero dei mandati limitato, revisione degli emolumenti, abolizione dei privilegi.

continua

La Terra è in rosso: fermiamo la distruzione del pianeta e creiamo nuovo lavoro!

Il 5 settembre a Bruxelles Globe EU – l’organizzazione di parlamentari sensibili al tema ambientale – e il Global Footrpint Network – l’organizzazione internazionale con sede in California che collabora con i governi per la riduzione degli impatti  – organizzano un incontro (http://www.globe-europe.eu/index.php/regional-news) per parlare della risposta dell’Europa all’Overshoot day che quest’anno è caduto il 22 agosto 2012.

continua
  • 1
  • 2
Cerca