Riportiamo questa info sull’incontro pubblico:

L’ecologia integrale dell’enciclica «Laudato si’

La società civile si interroga sulla sollecitazione a prendersi cura del creato che Papa Francesco ha rivolto a credenti e non credenti

Mercoledì 4 novembre – ore 10.00/ 17
Auditorium della Società Umanitaria – Via San Barnaba, 48 – Milano

Nei giorni in cui a Parigi è in preparazione Cop21, la conferenza Onu sul cambiamento climatico, la Casa della carità, insieme a numerosi movimenti e organizzazioni di base, a personalità del mondo della cultura e del sociale, partecipa all’incontro pubblico su “L’enciclica «Laudato sì’». Fede, scienza, ragione: un’alleanza per il clima, la terra e la giustizia sociale”, che si svolge a Milano mercoledì 4 novembre, dalle ore 10 alle 17, nell’auditorium della Società Umanitaria di via San Barnaba 48.

L’intenzione è di approfondire il messaggio di Papa Francesco che è rivolto a tutti i cittadini del mondo, e non soltanto ai credenti, affinché si impegnino per la salvezza del pianeta e dell’umanità. 

Da diversi punti di vista, si rifletterà su quella “ecologia integrale”, cuore della «Laudato sì’», che rovescia la prospettiva da cui devono discendere scelte importanti e decisive a livello economico, sociale e ambientale e che vede nella lotta alla povertà la leva di cambiamento per far scattare reali meccanismi di giustizia e spingere ad adottare nuovi modelli di sviluppo economico e ambientale.

L’iniziativa è promossa da: Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani”, Artigiani di Pace, A-Sud, Associazione Co-Energia – Progetti collettivi di economia solidale, Associazione Energia Felice, Beati i Costruttori di Pace, Comitati Chico Mendes, Comitato Milanese Acqua, Comitato per la Pace del Magentino, Contratto mondiale sull’acqua, Costituzione Beni Comuni, Ecoistituto Ticino, Forum Salviamo il Paesaggio, Noi Siamo Chiesa, Coordinamento Nord Sud del mondo, Zero Waste Italy.

 

Cerca