Grandi opere: basta col ritornello dell’occupazione!

Su “Repubblica” di domenica 16 settembre (pag IV della edizione di  Milano) è comparso un accorato articolo dal titolo “Autostrade (ndr: TEEM e Pedemontana), 5.000 posti a rischio – vertice tra Provincia e Regione:  il solito modo di creare consenso basato sulla retorica delle “grandi opere portatrici di lavoro”.

Il progetto “Per Una Lista Civica Nazionale (PULCN)”  che è vicino ai lavoratori e di cui condivide la rabbia,  andando contro corrente, afferma  che non ha senso continuare a sprecare soldi pubblici con la giustificazione, che appare cinica e fuor di luogo, di 5000 posti di lavoro che sarebbero “a rischio”. La nostra valutazione politica è che troppe volte il reale risultato di simili opere –  ammesso che le cifre che apprendiamo dalla cronaca siano corrette dal punto di vista quantitativo, viste le invenzioni che ogni giorno vanno ad arricchire il parco di ragioni vantate da chi intende sostenere le grandi opere – è stato quello di dar la vela al collaudato meccanismo della Legge Obiettivo e delle Grandi Opere che sono la madre di tutti i mezzi per foraggiare aziende costruttrici cui erano collegati esponenti di vari partiti o interessi della criminalità organizzata.

continua

Votazione 4 – nome di PULCN

VOTAZIONE PER LA DEFINIZIONE DEI NOMI PER PULCN
DA PORTARE IN ASSEMBLEA NAZIONALE PER L’APPROVAZIONE DEFINITIVA

Cari aderenti al progetto “Per Una Lista Civica Nazionale” (PULCN),

la scelta del nome da dare al Progetto “Per una lista civica nazionale” è arrivata alle fasi finali.
L’operazione e’ partita dalla formazione, sul sito ufficiale, di un elenco di circa 150 nomi proposti dagli aderenti.

Dalla votazione in corso deriverà la selezione dei TRE NOMI che andranno poi in votazione alla Assemblea Plenaria del 7 Ottobre. In quella sede verrà individuato il nome finale.

continua

Incontro regionale lombardo di PULCN sabato 15 settembre a Milano


Gli attivisti di PULCN lombardi invitano calorosamente a partecipare alla riunione che si terrà sabato 15 settembre 2012 – in via Copernico 9 a Milano – dalle ore 9 sino alle ore 15 al massimo (la sala è presso la struttura dei salesiani e sta a 5 min dalla stazione centrale)

Il progetto PULCN è arrivato, grazie al contributo di molti gruppi locali di tutta Italia ad un buon livello di strutturazione (vedi ad es. la carta di intenti su www.perunalistacivicanazionale.it)

. Vogliamo quindi farlo conoscere in Lombardia  a quanti sono alla ricerca di qualche cosa di nuovo, credibile e capace di farsi portatore di nuove esperienze e nuove idee come ad esempio  i GAS, la lotta alle grandi opere inutili (EXPO2015, TEEM, ecc.) , la diffusione della democrazia diretta da affiancare a quella rappresentativa.
e vi propongono il seguente Ordine del giorno.
continua

La Terra è in rosso: fermiamo la distruzione del pianeta e creiamo nuovo lavoro!

Il 5 settembre a Bruxelles Globe EU – l’organizzazione di parlamentari sensibili al tema ambientale – e il Global Footrpint Network – l’organizzazione internazionale con sede in California che collabora con i governi per la riduzione degli impatti  – organizzano un incontro (http://www.globe-europe.eu/index.php/regional-news) per parlare della risposta dell’Europa all’Overshoot day che quest’anno è caduto il 22 agosto 2012.

continua

Consegnate 52.672 firme per la democrazia diretta

Dopo sei mesi dall’inizio della raccolta firme, il Comitato “Quorum Zero Più Democrazia” ha depositato oggi il 24 Agosto presso l’ufficio Testi Normativi di Montecitorio (via della Missione, Roma) le 52.672 firme di cittadini che hanno appoggiato la legge di iniziativa popolare denominata “Quorum Zero Più Democrazia”.

Il progetto Per Una Lista Civica Nazionale ha aderito a questa campagna.

La proposta di legge ha l’obiettivo di modificare alcuni articoli della Costituzione Italiana per migliorare l’utilizzo degli strumenti di democrazia diretta già esistenti e introdurne di nuovi in Italia, ma utilizzati da più di un secolo in altri paesi del mondo come la Svizzera e la California.

continua

Referendum sugli stipendi d'oro: assemblea a Roma

INCONTRO APERTO A TUTTI!

In data 26 Agosto 2012 il Comitato Del Sole si riunisce all’Hotel Cristoforo Colombo in via Cristoforo Colombo, 710 a Roma.

http://www.hotelcolomboroma.it/default.html

Dalle ore 11.00 circa fino alle ore 18.00 circa con pausa dalle ore 13.00 alle 14.00.
Ovviamente non è un problema per chi arriva in ritardo o in anticipo.

Lo scopo di questo incontro è quello di conoscersi e mettere a punto l’organizzazione per la raccolta firme sulla riduzione degli stipendi ai parlamentari.

Abbiamo bisogno della partecipazione di voi tutti per riuscire a raggiungere l’obiettivo delle 500 mila firme.

continua

Overshoot Day

Per il 2012 l’Overshoot Day, il giorno in cui l’umanità finisce di consumare le risorse che la Terra produce in un anno in modo sostenibile e inizia a dar fondo al “capitale naturale” , cade il 22 Agosto.
I dati emessi dal Global Footprint Network, un gruppo di ricerca internazionale localizzato in California, i cui documenti possono essere consultati al sito Web
www.footoprintnetwork.org, sono allarmanti perché dimostrano che se l’andamento dell’uso delle risorse e dei servizi naturali del pianeta continuerà immodificato, entro la metà di questo secolo avremo bisogno di due pianeti e già ora siamo a “un pianeta e mezzo”.

continua

A breve la votazione sul nome dell'aggregazione

A tutti gli aderenti.

Sulla base di quanto è venuto fuori dall’incontro di Firenze del 7 luglio si è proceduto alla raccolta di proposte di un nome per la nostra lista. Al momento sono pervenuti un numero di nomi molto alto (circa 150 nomi).

Sulla base dei nomi pervenuti e sulla base dei criteri si selezione precedentemente comunicati (presenza di sito internet, nome piacevole e interessante e non provocatorio) il gruppo nome e simbolo ne selezionerà un numero di 5 entro il 3 settembre.

continua